banane a ko samui

KO SAMUI COSA FARE E DOVE ANDARE

 

Ko Samui, attrazioni e consigli su cosa fare, dove andare, cosa vedere in questa isola della Thailandia, guida e itinerario di viaggio on the road…

 

COMINCIA IL VIAGGIO!

gallery Thailandia!!

 

DOMENICA 17 FEBBRAIO     70 KM

Dopo la giornata precedente di spostamenti con il traghetto, ce la siamo presa comoda alzandoci un po’ più tardi. Programma prevedeva di fare un giro dell’isola, direzione sud fino ad arrivare  nella baia di Lamai dove le rocce costiere hanno forme bizzarre e sono sopranominate il nonno e la nonna….

spiaggia ko samui
rocce sulla spiaggia a ko sa ui
ko samui palme in spiaggia
spiaggia rocciosa a ko samui
spianata rocciosa in spiaggia
promontorio roccioso a ko samui
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

 

Lungo la strada abbiamo visitato il tempio rosso il Wat Sila Ngu,  in terracotta molto particolare e diverso dai soliti.

 

freggio del tempio di terra rossa ko samui
altare tempio terra rossa a ko samui
fregio del tempio terra rossa ko samui
finestra del tempio di terra rossa a ko samui
fregio divinità tempio di terra rossa ko samui
chedi dorato a ko samui
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

ESCURSIONI NELLA FORESTA

Poi ci siamo diretti verso l’interno dell’isola a vedere prima la cascata di Na Mueang 1  immersa nella jungla. 

In cima c’era anche un punto panoramico dal quale vedere le piantagioni di cocco e una parte della costa.

 

cascata inferiore a ko samuii
piattaforma panoramica a ko samui
panorama sull'sola dall'alto
panorama sull'isola
banane a ko samui
piattaforma panoramica su ko samui
frutta tropicale a ko samui
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

 

Alla seconda cascata ci siamo andati con un giro organizzato che prima ci ha accompagnati alla seconda cascata del parco dove sandro e i bambini hanno fatto un bagno rinfrescante.

cascate a ko samui
cascate a ko samui
bagno alle cascate di ko samui
cascate di ko samui
fiume nella foresta di ko samui
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

SECRET BUDDHA GARDEN

Se si vuole scoprire un’altra attrazione bizzarra di Ko Samui, allora il  Giardino Segreto di Buddha è un’ottima idea. Questo giardino di pietra, costituito da decine di statue, raffiguranti dei e persone normali, altarini, templi e piccoli edifici, si trova nella foresta, in cima alle colline, dalle parti delle cascate di Na Mueang.

L’idea della creazione di questo parco si deve a un contadino, produttore fra l’altro del famoso, puzzolente, durian, che fin da giovane ha cominciato a dare dorma alle rocce nel sul terreno.  E’ quindi possibile, passeggiando in mezzo alla vegetazione lussureggiante, lungo il ruscello e le sue cascatelle, scorgere qua e là simpatiche sculture, il tutto immersi in una pace e tranquillità grazie al gorgoglio dell’acqua.

WAT KHUNARAM E IL MONACO MUMMIFICATO

Una valida indicazione, per raggiungere, senza sbagliare il Giardino di pietra, è seguire la strada all’altezza del Wat Khunaram. Questo tempio è famoso per la presenza del monaco mummificato, posto in una teca, direttamente sotto gli occhi di chiunque.

Sebbene per gli occidentali possa sembrare una cosa bizzarra per i thailandesi non c’è nulla di strano. E’ tuttavia doveroso mantenere un comportamento di profondo rispetto durante la visita, in quanto non è un’attrazione per turisti ma un simbolo religioso.

Secondo la storia, pare che sia stato il monaco stesso a decidere di volere essere esposto in una teca, dopo la sua morte, avvenuta nel 1973, mentre meditava.

Questo suo desiderio doveva indicare,alle future generazioni, di seguire gli insegnamenti di Buddha.

Il fatto che il corpo, alla sua morte, non si sia decomposto, secondo gli studiosi, deriva dal fatto che il monaco era in una fase di profonda meditazione e astinenza di cibo e di acqua, oltre che di ossigeno per il basso metabolismo. Tutto ciò ha contribuito  alla sua conservazione, ad eccezione degli occhi, per questo indossa degli occhiali scuri.

GIRO SUGLI ELEFANTI

Poi siamo giunti nella zona dove c’erano gli elefanti con i quali abbiamo fatto una passeggiata nella foresta. Ci siamo sistemati in coppia su due elefanti in modo da riprenderci e fotografarci.

E’ stata la prima esperienza per noi essere a contatto con gli elefanti, ma come dicono tutti, fanno molta pena, sembra che siano allo zoo, devono fare sempre gli stessi giri…da un lato siamo stati combattuti se fare questa esperienza…poi però la curiosità ha prevalso…aspettavano sempre qualcosa da mangiare, sapevano che avevamo comprato loro delle banane di cui andavano molto ghiotti…il giro è durato una mezz’ora circa e pure i conducenti ci hanno fatto le fotografie tutti assieme…

elefantino a ko samui
giro con elefante a ko samui
giro con elefante nella foresta a ko samui
in groppa all'elefante a ko samui
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider
bufala a ko samui
pranco on the road a ko samui
villaggio pescatori a ko samui
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

 

Abbiamo proseguito il nostro giro dell’isola arrivando in una spiaggia a sud con barche di pescatori   dove c’erano dei ristorantini spartani per fare una pausa pranzo con una zuppa di noodles…adatti per il clima rovente. Prima di tornare all’hotel e starcene a oziare in spiaggia e in piscina abbiamo fatto un po’ di spesa da tenere in macchina per le necessità.

piscina resort a ko samui
verdure saltate a ko samui
calamari saltati per cena a ko samui
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

BOPHUT

La sera abbiamo deciso di stare un po’ più tranquilli andando al villaggio dei pescatori di Bophut una località sulla costa a nord un po’ di km prima del nostro hotel. Anche qui c’era molta scelta per mangiare e per fare shopping.

Prima di dormire bagnetto in piscina al chiaro di luna con annessi aerei in fase di decollo e atterraggio…

 

CONTINUA IL VIAGGIO!

gallery Thailandia!!

Please follow and like us:
error

Leave a Comment

error: Content is protected !!