phuket kata beach

PHUKET COSA VEDERE KATA BEACH PATONG

Phuket, Kata Beach, Patong, cosa vedere, dove andare, cosa fare, itinerario di viaggio on the road in Thailandia.

COMINCIA IL VIAGGIO!

vedi gallery Thailandia!!

KHAO LAK

MERCOLEDI’ 13 FEBBRAIO           160 KM

Giunti la sera precedente, dopo un lungo viaggio, Khao lak è una delle località dove nel 2004 si è abbattuto lo tsunami, ora è stata completamente ricostruita con resort esclusivi e ideale per chi pratica immersioni. Per ricordare la devastazione è stato fatto un memoriale con  alcune barche spazzate dalla violenza del mare sulla terraferma.

 

khao lak hotel
khao lak spiaggia
khao lak spiaggia
khao lak via centrale
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

PHUKET

Direzione isola di Phuket…per arrivarci si passa il ponte Sarasin molto suggestivo, composto da una strada a doppia corsia e una pedonale con costruzioni stile europeo.

Sull’isola il Sirinat National park, subito dopo l’aeroporto, è molto interessante con il sentiero su pedane in mezzo alle mangrovie ma anche le spiagge tranquille valgono la visita.

Laem Singh è un promontorio con insenature sabbiose e rocce in granito con acque turchesi.

La punta più estrema dell’isola è lo stretto promontorio di Laem Promphet, selvaggio da dove ammirare il panorama.

Hat Rawai è la spiaggia famosa per essere abitata dagli zingari del mare i Chao Ley che vivono in piccole houseboats.

Phuket town è la città principale dell’isola caratterizzata da case in stile coloniale. La via centrale è molto colorata e ben tenuta con ristoranti e alberghi.

Il monumento alle eroine, dirigendoci verso l’aeroporto, si trova in mezzo a un incrocio molto trafficato e commemora la resistenza di due sorelle contro l’invasione birmana.

Wat Phra Thong noto per la statua dorata del Buddha parzialmente sepolto in mezzo al tempio.

Il parco nazionale di Phra Taew è ultima porzione della foresta pluviale sull’isola rimasta con sentieri e cascate. All’interno si trova anche un centro per la riabilitazione dei Gibboni.

Lungo la strada il tempio di Chalong  Wat è il più grande dell’isola. È alto 60 metri, su più piani, molto colorato e dalla terrazza in cima è possibile vedere il complesso d’alto.

 

tempio di phuket
giardino del tempio a phuket
fiori di loto sull'altare del tempio a phuket
fiore di loto a phuket
statua monaco a phuket
statue elefanti al tempio di phuket
phuket altare del buddha
decorazioni interne del tempio a phuket
famiglia thailandese davanti al tempio di phuket
phuket tempio
bancarelle chiuse a phuket
tempio di phuket
bancarelle chiuse a phuket
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

 

Il Buddha gigante è una statua grandissima alta 45 metri in cima a una collina e per il suo colore bianchissimo essendo rivestita da piastrelle di marmo birmano,  è visibile da tutta l’isola.

 

buddha gigante bianco a phuket
phuket buddha gigante bianco
phuket buddha bianco gigante
phuket buddha dorato
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

KATA BEACH

Tornando al nostro viaggio, percorrendo strade panoramiche abbiamo raggiunto Kata Beach una delle principali località balneari dell’isola e il nostro albergo all’inizio introvabile.

 

phuket panorama
phuket strada panoramica
phuket altare degli elefanti
phuket vista sul mare
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

 

La cittadina era un caos pazzesco e meno male che il parcheggio lo avevamo. Fatto il check in senza intoppi ci siamo preparati subito per andare in spiaggia poiché faceva un caldo pazzesco con molta afa.

Abbiamo fatto un po’ di spesa e alle due eravamo a farci un bel bagno fresco. Il sole picchiava e bisognava cospargerci bene di crema solare. Il mare e la spiaggia erano spettacolari anche se siamo stati punzecchiati da qualcosa, forse delle micro meduse che ci hanno procurato un prurito pazzesco.

 

phuket kata beach
phuket kata beach
phuket kata beach vegetazione
phuket kata beach piscina hotel
phuket kata beach bar piscina
phuket kata beach passerella in legno
phuket kata beach rocce in spiaggia
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

 

La sera dopo esserci rinfrescati abbiamo preso un tuk tuk coloratissimo con musica altissima che ci ha portati a Patong.

fontana a patong
fontana a patong

PATONG

 Questa è la località turistica più famosa dell’isola specialmente per la vita notturna. Enormi centri commerciali e catene internazionali di alberghi, locali notturni specialmente i go-go bar locali per adulti dove si “esibiscono” ragazze dall’abbigliamento succinto.

I bambini erano intimiditi perché camminando in mezzo alla strada,  attiravano l’attenzione e molte ragazze volevano fare le foto assieme….c’era una confusione pazzesca con musica assordante ovunque…eravamo tutti frastornati.

Un parco a tema molto famoso a nord di  Patong è il Phuket Fantsea  con  parate carnevalesche, un grandissimo buffet, teatro con gli elefanti…un po’ stile Bollywood.

phuket patong monumento
phuket patong monumento

 

 

CONTINUA IL VIAGGIO!

gallery Thailandia!!

Please follow and like us:
error

Leave a Comment

error: Content is protected !!