Sharjah Emirati arabi

SHARJAH COSA VEDERE EMIRATI ARABI

 

Sharjah, Emirati Arabi, cosa vedere, dove andare, cosa fare, come arrivare, itinerario e guida per un viaggio on the road…noleggio auto, hotel e molto altro…

Emirati arabi on the road – inizio

gallery Emirati Arabi!!

HOTEL A SHARJAH

20 febbraio domenica       KM 210

Dopo il viaggio del giorno precedente, nonostante i vari richiami dei muezzin, alla fine ci siamo alzati che erano le undici e mezza  di mattina!

hotel sharjah
hotel sharjah

Quando siamo scesi alla reception abbiamo chiesto di portare via il lettino con le sbarre per Alessio e di prepararci il letto nel divano che era in stanza…ma hanno preferito cambiarci di camera, così prima sono andata a vedere se era una sistemazione migliore e poi abbiamo fatto il trasloco…

Stavolta la stanza principale era molto spaziosa e quella per i bambini più comoda.

Scesi nuovamente abbiamo chiamato un taxi per andare al Sharjah City Center,  un grande shopping center di Sharjah dove abbiamo ritirato la macchina prenotata on line…non senza difficoltà…

AUTONOLEGGIO A DUBAI

Purtroppo serviva il passaporto che avevamo lasciato in hotel alla reception e l’impiegato del noleggio della Thrifty Rent a Car era un po’ indisponente e sembrava volesse procurarci seccature o contrattempi…oppure era solamente pignolo…

Fatto sta che per il passaporto ho dovuto chiedere all’ufficio informazioni del centro commerciale, situato nel box di fianco, affinchè mi cercasse prima il numero di telefono dell’hotel e  poi farmi spedire via fax la copia dei documenti (l’impiegato del noleggio si rifiutava di utilizzare internet e si ostinava a volere che andassimo a prenderlo in hotel..).

Quando il fax è arrivato l’impiegato ha controllato le assicurazioni che avevo stipulato on line: la CDW o casco e una per la franchigia compresa…siccome non era chiaro se la seconda l’avessi già pagata o era da saldare in loco si è attaccato al telefono per avere conferme….

Ricevute le risposte si è accorto che mancava il visto di entrata sul passaporto (gli avevano mandato via fax solo la pagina con i dati) e di nuovo non voleva saperne  di chiamare lui stesso l’hotel…al che mi ha fatto infuriare e con tono minaccioso gli ho intimato di sbrigarsela lui….fatto  ciò abbiamo atteso un’eternità prima che arrivasse il fax con sopra il visto….

Dato che la cosa stava andando per le lunghe gli ho chiesto di ricontrollare il numero di fax che lui  aveva dato all’hotel….che si è rivelato essere sbagliato….con il fumo alle orecchie finalmente ci hanno dato le chiavi per il ritiro della macchina tanto sospirata…

Prima di uscire dal centro commerciale abbiamo fatto un pranzo a base di dolci e cappuccino e un po’ di rifornimento nel Carrefour da mettere in macchina come bottiglie di acqua, biscotti…

Scesi nel parcheggio siamo andati all’area ritiro della Thrifty rent a car dove ci hanno consegnato una Mitsubishi bianca.

Dopo aver fatto varie prove di guida nel parcheggio e memorizzato che il cambio marce avviene senza frizione ma stando ben attenti a non ingranare la retromarcia invece di una normale marcia (come è successo…con una bella inchiodata…meno male che avevamo le cinture di sicurezza)…finalmente il viaggio  ha avuto inizio…

Precisazione, non serve la patente internazionale, va bene quella italiana, si guida come in Italia ma occorre fare molta attenzione a rispettare i segnali stradali alla lettera. I cartelli stradali sono scritti sia in arabo che con l’alfabeto occidentale.

La macchina a noleggio dispone di un telepass e i pedaggi si pagano al momento della riconsegna della macchina. Non tutte le autostrade sono a pagamento ma il tratto a Dubai centro lo è.

continua il viaggio!!

gallery Emirati Arabi!!

 

Please follow and like us:
error

Leave a Comment

error: Content is protected !!