Twin Peaks San Francisco

TWIN PEAKS SAN FRANCISCO COSA VEDERE

Twin Peaks, le colline gemelle di San Francisco, da dove ammirare una spettacolare vista sulla città, Van Ness, 49-mile scenic drive, Sutro Tower…cosa vedere, dove andare, cosa fare…

comincia il viaggio!!

gallery Stati Uniti Occidentali!!

Lasciati i quartieri di Castro e Mission District, ci siamo inerpicati sulle Twin Peaks di San Francisco, seguendo la 49-mile scenic drive.

TWIN PEAKS E MOUNT DAVIDSON

Uno dei punti panoramici più famosi, che abbraccia tutta la città di San Francisco, si trova sulle Twin Peaks.

Si tratta di due colline gemelle, alte 282 metri, che dopo il   Mount Davidson, alto solo qualche metro di più, costituiscono il luogo più elevato all’interno di San Francisco.

Come il  Mount Davidson, situato a poche miglia a sud delle Twin Peaks, sono posizionate all’incirca nel centro di San Francisco.

La Twin Peaks boulevard è la bellissima strada panoramica che si innerpica sulla cima delle due colline, con un percorso curvilineo. Man mano che la strada sale, in caso di bel tempo senza foschia, è possibile ammirare San Francisco in tutta la sua vastità.

Le colline di Twin Peaks, con la loro posizione, costituiscono una barriera climatica. Il versante occidentale infatti è spesso soggetto a nebbie e forti venti, mentre quello orientale è più soleggiato e caldo.

I primi abitanti delle Twin Peaks furono gli indiani nativi che le utilizzavano come luogo per controllare il territorio circostante e per la caccia. Su queste colline trovavano inoltre delle particolari piante e granaglie che essi utilizzavano come rimedi naturali.

Con l’arrivo dei coloni spagnoli, le chiamarono “Il petto della ragazza indiana” e vi facevano pascolare le loro mandrie. In seguito al passaggio della California sotto gli Stati Uniti le colline presero l’attuale nome.

Le cime delle Twin Peaks costituiscono un’oasi naturale protetta e un santurario delle farfalle e altre specie botaniche.

CHRISTMAS TREE POINT DI TWIN PEAKS

Sul promontorio a nord-est delle Twin Peaks si trova il Christmas Tree Point, un punto panoramico dal quale si gode una delle migliori viste su San Francisco.

Twin Peaks San Francisco
Twin Peaks San Francisco

Il nome risale al 1927, quando l’Examiner, un quotidiano di San Francisco, indisse un concorso natalizio. Decise infatti di trasportare sulle Twin Peaks un pino alto 36 metri. Tuttavia, per rendere possibile la sfida, l’albero venne sezionato in più parti e i rami furono staccati, questo perchè lo spostamento fu alquanto problematico.

Alla fine, una volta addobbato e illuminato il pino fu visibile addirittura dalla East Bay e la Marin County.

L’esperimento fu ripetuto per altri due anni prima che un movimento contro l’abbattimento degli alberi si opponesse a questa strage della natura per scopi commerciali.

VAN NESS DI SAN FRANCISCO

L’ampia vista dalle Twin Peaks su San Francisco mette in risalto la Van Ness Avenue. Si tratta di una lunga e ampia arteria, che per un tratto coincide con la US route101. Quest’ultima ha inizio a Los Angeles e termina al confine con il Canada, mentre a San Francisco oltrepassa il Golden Gate Bridge sulla baia.

La Van Ness prende il nome dal settimo sindaco di San Francisco del 1855. Durante il grande terremoto del 1906, per bloccare gli incendi che si erano innescati, le abitazioni che si trovavano sulla Van Ness vennero demolite.

Con lo sgombero e l’ampliamento della strada, si potè in questo modo bloccare la furia devastatrice dei roghi.

Nel corso dei decenni la Van Ness è diventata una strada commerciale con molti rivenditori di automobili e grandi catene alberghiere.

SUTRO TOWER

Lo skyline di San Francisco è caratterizzato anche dalla presenza della Sutro Tower, un’antenna radio-televisiva altra 298 metri.

Questa torre si trova su una collina poco lontana dalle Twin Peaks, e risale al 1973. A causa delle numerose interferenze ai segnali radio-televisivi da parte delle colline si San Francisco, si decise la sua costruzione, nonostante le varie proteste.

Per il suo aspetto futuristico, a tre punte e di colore bianco e rosso, è un punto di riferimento della città. Il nome deriva da Adolph Sutro, un ricco uomo d’affari ed ex sindaco della città. La Sutro Tower è stata la costruzione più alta di San Francisco, fino al 2017, quando venne innalzata la Salesforce Tower, nella downtown.

 

49 MILE DRIVE SCENIC DRIVE

Un’alternativa per vedere San Francisco comodamente seduti in macchina è quella di compiere il tragitto della 49-mile scenic drive.

La 49-mile scenic drive, identificata con un piccolo cartello stradale e la raffigurazione di un gabbiano, risale al 1938.

A quel tempo l’amministrazione cittadina volle elaborare un percorso di visita della città passando davanti alle principali attrazioni turistiche.

Inizialmente il percorso doveva essere di 50 miglia, poi si preferì 49 miglia per ricordare la dimensione di San Francisco, che si estende infatti su 49 miglia quadrate, e poi per la Gold Rush, ossia la corsa all’oro in California del 1849. Il nome della squadra di football di San Francisco prende fra l’altro il nome da questo fatto storico.

La strada scenografica circolare, di circa 80 km, inizia a Union Square e termina al City Hall, e il tempo necessario per percorrerla è soggettivo e può comunque variare dalle 4 ore a una giornata intera.

Durante gli anni il percorso della 49-mile scenic drive è mutato sia per motivi pratici che per nuovi punti panoramici in nuovi quartieri.

49-MILE SCENIC ROUTE

Nel  2019, alcuni giornalisti del San Francisco Chronicle, hanno proposto un percorso alternativo, chiamandolo 49-mile scenic route.

Questa itinerario segue la 49-mile scenic drive con alcune deviazioni in modo da poter essere percorsa a piedi e con mezzi alternativi come biciclette, monopattini o altri mezzi, purchè non motorizzati.

Il punto di partenza in questo caso…parte dal San Francisco Chronicle nella Downtown di San Francisco.

continua il viaggio!!

comincia il viaggio Stati Uniti Occidentali!!

gallery Stati Uniti Occidentali!

Stati Uniti Orientali e New York!!

New England!!

 

Please follow and like us:

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!