Porltand Head faro del Maine

PORTLAND MAINE COSA VEDERE


Portland Maine cosa vedere, dove andare, cosa fare…ma anche Freeport, il faro di Cape Elizabeth sul promontorio, Eartha il mappamondo più grande del mondo.

comincia il viaggio dal New England!!

comincia il viaggio da New York!!

Lasciato alle spalle il Massachusetts e Boston e percorse poche miglia lungo la costa del New Hampshire, che comunque visiteremo ancora, siamo giunti la sera precedente nel famosissimo Maine!

Questo stato americano l’ho sentito nominare molto spesso nei telefilm dei decenni scorsi, in primis la “Signora in Giallo”, e trovarmi finalmente nei panorami e villaggi di pescatori di quelle storie (sebbene in realtà il set artificiale fosse completamente sull’altra costa degli States) mi faceva uno strano effetto.

Ma il tempo incalzava e anche oggi molte miglia ci attendevano, senza contare che eravamo un po’ indietro sulla tabella di marcia…

MAINE VACATIONLAND E PINE TREE STATE

Come tutti gli stati americani anche il Maine ha il suo sopranome che si ritrova proprio nei cartelli di ingresso di questo territorio.

Il suo è “pine Tree State” o “Vacationland” grazie ai suoi ambienti naturali molto diversificati, dalle foreste di pino selvagge, ai laghi cristallini, alle coste frastagliate lunghe ben 3000 miglia.

Scenari che che invogliano certamente i turisti a venire alla scoperta di questi luoghi, anche solo per rilassarsi magari con la canna da pesca in mano…

Passati per Ogunquit, Kennebunkport, sempre la sera precedente, la prima destinazione è stata la visita al Portland Head Light.

PORTLAND HEAD LIGHT

Questo faro si trova a Cape Elizabeth, ed è uno dei più vecchi della costa del Maine, che ne conta ben 65, e quasi tutti ancora funzionanti.

Portland Head Lighthouse
Portland Head Lighthouse

Il Portland Head Light risale ai tempi di George Washington, infatti è stato costruito alla fine del 1700 per guidare le navi in sicurezza nel porto della vicina Portland e prevenire attacchi pirateschi ai loro carichi.

Faro del Maine Portland Head
Faro del Maine Portland Head

Il museo, all’interno della casa del custode, ripercorre la storia del luogo, con mostre ed esposizioni di oggetti che narrano la vita in questa struttura e come sono cambiate le tecnologie con il passare degli anni.

Portland Head Lighthouse Maine
Portland Head Lighthouse Maine

Il Portland Head Light si trova all’interno del Fort William Park, un’area verde punteggiata sulla costa da postazioni di batterie e resti di fortini e di una antica mansione militare.

Questo è il luogo ideale per concedersi delle belle camminate e ammirare i panorami specialmente lungo il sentiero costiero, che giunge fino a delle piccole baie.

Le temperature abbastanza basse ci hanno indotto in fretta a proseguire il nostro itinerario verso la famosa Portland.

PORTLAND NEL MAINE

La città di Portland, sebbene sia la più popolosa del Maine, non ne è comunque la capitale, in quanto questo privilegio lo detiene Augusta, all’interno del territorio e più a nord.

Portland case in mattoni del centro
Portland case in mattoni del centro

Quando si parla di Portland, non bisogna confonderla con la Portland dell’Oregon, esattamente sulla west coast degli States.

Portland è situata nella profonda baia di Casco Bay, con centinaia di isole più o meno grandi.

Il centro storico, su una penisola costeggiata dal fiume Fore, è abbastanza raccolto. Il  porto peschereccio è proprio il luogo dove vedere le barche da pesca che rientrano con i loro carichi di astici e altri crostacei, che hanno reso la città famosa.

SPECIALITA’ CULINARIE DEL MAINE

Il tipico Lobster Roll è proprio una prelibatezza, si tratta di un panino stile hot dog, farcito di polpa di astice e insaporito con mayonnese e altri ingredienti….questo è proprio un must da provare se si è in zona…

Non si può non assaggiare ostriche e vongole, entrambe proposte in varie maniere, fritte, ripiente, sottoforma di zuppe come la famosa clam chowder a base di vongole, patate, panna, e bacon.

Se ci si trova nel New England è facile trovare la pumpkin, la zucca usata oltre che per decorare le abitazioni durante Halloween, ma soprattutto in cucina.

La Pumpkin pie, è proprio una delizia! Si tratta di una crostata con ripieno di zucca, spezie, zucchero di canna, ed è veramente da provare…magari al forno o in piatti salati come gustose zuppe.

COLAZIONE A PORTLAND

Nel nostro caso, eravamo in cerca di un posticino dove fare la classica colazione americana. Neanche a dirlo siamo capitati proprio in un famoso ristorante di pesce, il Porthole Restaurant & Pub, sul molo del porto peschereccio.

Portland ristorante Porthole
Portland ristorante Porthole

Vista l’ora, il locale serviva la colazione….nel nostro caso dolce a base di pancakes ai mirtilli e sciroppo d’acero… La dose è stata esagerata come sempre, ma meglio troppo che poco…tanto ormai questo sarebbe stato anche il nostro pranzo….

Questo ristorante ubicato su un pier, un molo del porto in legno, con un’atmosfera che rispecchiava proprio il luogo marinaro. Finti astici appesi ai muri, arredamento vintage e legni rustici, devo dire che il locale ci ha veramente deliziati e fatti entrare ancora più in una classica scena da film americano…

ATTRAZIONI DI PORTLAND

Usciti sazi, abbiamo girovagato per il centro di Portland, caratterizzato da strade acciottolate, edifici in mattoni, negozi caratteristici e gallerie d’arte. Fra le principali cose da vedere a Portland ci sono:

Portland centro storico
Portland centro storico
  • La Eastern Promenade, un lungo parco dal quale ammirare le centinaia di isole della Casco Bay.
  • Il Portland Observatory, una torre di osservazione storica, rossa e in legno dalla forma conica. A prima vista sembra la base di un mulino a vento al quale mancano le pale. Dalla cima la vista spazia sul porto e l’immensa baia. La visita comprende anche un museo che illustra la storia della città e l’importanza che ha avuto questo osservatorio per la comunità fin da quando è stata costruita nel 1800.
  • La Wadsworth-Longfellow House è la casa di uno dei più importanti poeti del New England del 1800, che fra l’altro, fondò il “Circolo Dante” allo scopo di far conoscere in America la Divina Commedia. L’edificio è molto interessante da visitare perchè ha mantenuto l’arredamento originale del tempo in cui ha vissuto il poeta.
  • Il Portland Museum of Art  un grande museo che ospita collezioni di artisti europei del calibro di Monet, Degar, Renoir ma soprattutto del New England e americani con installazioni e sculture contemporanee.
  • Il pittoresco porto di Portland con edifici e moli in legno. Un tempo qui c’erano i grandi magazzini per stoccare il pesce oggi sono stati riconvertiti in locali gastronomici, negozi vintage o gallerie d’arte.
  • Victoria Mansion, una delle residente storiche più importanti d’America. Costruita alla fine del 1800, da un ricco imprenditore che si occupava di alberghi di lusso, fu usata come casa delle vacanze estive. Il suo aspetto rispecchia lo stile italiano con una torretta e un colonnato all’esterno. L’interno è abbellito con ricche decorazioni, specchi, superfici dorate, e tessuti sontuosi. Particolari sono gli affreschi con la tecnica del trompe l’oeil eseguiti fra l’altro da un pittore italiano.

CASCO BAY E LE CALENDAR ISLANDS

Il nome delle Calendar Islands, deriva dalla gran quantità di isole che punteggiano la baia, oltre settecento…La vita marina è molto variegata ed è facile avvistare, magari partecipando a delle escursioni in barca, delfini, foche e balene.

Le acque sono ricche di crostacei, come aragoste o astici, molluschi, come vongole di ogni misura, e meluzzi, aringhe. Ecco spiegata la ragione della gran quantità di street food a tema o ristoranti di pesce…per cui Portland e il Maine sono famosi!!

EARTHA IL MAPPAMONDO PIU’ GRANDE DEL MONDO

Ripresa la strada verso nord, nei pressi di Yarmouth, a venti km da Portland, si ha la possibilità di vedere il mappamondo girevole più grande al mondo!

All’interno di un edificio, con una grande vetrata dalla quale scorgere Eartha, come è chiamato il mappamondo. Questa struttura è statat creata dalla DeLorme, l’azienda che si occupava di mappe prima di essere acquisita dalla Garmin.

Il mappamondo alto ben 12 metri, è tridimensionale e simula i movimenti della terra. Si può visitarlo da vicino liberamente e salire sui tre livelli interni dell’edificio per ammirarlo dalle diverse angolazioni.

continua il viaggio!!

comincia il viaggio New England!!

 

 

 

 

 

Please follow and like us:
error

Leave a Comment

error: Content is protected !!